Sicurezza sul Lavoro

In tutti i luoghi dove si lavora possono capitare infortuni. La salute dei lavoratori può essere pregiudicata svolgendo determinate attività lavorative, anche nel settore della vendita. Gli infortuni e le malattie professionali sono tuttavia evitabili se si adottano tempestivamente misure preventive appropriate. E ciò è di vitale importanza per i datori di lavoro, per i superiori e non da ultimo per le persone direttamente interessate.

Il datore di lavoro è responsabile della sicurezza sul lavoro e della tutela della salute in azienda. In particolare spetta a lui organizzare all’interno dell’azienda i processi lavorativi, le responsabilità e le competenze in modo da evitare gli infortuni e non pregiudicare la salute dei suoi collaboratori.

Il datore di lavoro può tuttavia delegare alcuni compiti ed essere coadiuvato da altre persone. È consigliabile designare all’interno dell’azienda un Servizio di Prevenzione e Protezione (SPP) con una o più persone dedicate e istruirli opportunamente in merito ai loro compiti. Nelle aziende di piccole dimensioni la funzione di RSPP (Responsabile delServizio di Prevenzione e Protezione) è quasi sempre svolta dal datore di lavoro stesso.

L’incarico può tuttavia essere affidato ad un professionista esterno, ma è bene ricordare che anche se determinate mansioni possono essere affidate ad altri, la responsabilità che incombe sul datore di lavoro non può essere delegata.

Il datore di lavoro resta l’unico responsabile della sicurezza e della tutela della salute in azienda.

Procedere per gradi

L’approccio alla sicurezza in azienda deve avvenire per gradi:

1. designare gli addetti alla sicurezza;

2. definire i compiti importanti ai fini della sicurezza;

3. stabilire competenze e responsabilità;

4. integrare il concetto di sicurezza nella comunicazione interna dell’azienda.

Assistiamo le  aziende in tutte le procedure e adempimenti che garantiscono l’ottemperanza ai requisiti di legge sulla sicurezza dei lavoratori (D.Lgs.81 del 9 aprile 2008 Attuazione dell’articolo 1 della Legge 3 agosto 2007 n.123) e degli obblighi a carico del datore di lavoro in ottica di prevenzione degli infortuni nonché di qualsiasi conseguenza negativa sulla salute e la sicurezza del lavoratore connessa all’attività lavorativa svolta.

Rendiamo l’ambiente di lavoro più sicuro elevando significativamente la produttività e la redditività aziendale.

Offriamo  un servizio basato sulle reali e specifiche esigenze, dalla redazione e aggiornamento periodico del Documento di Valutazione dei Rischi fino all’organizzazione di corsi di formazione specifici e obbligatori per legge.